GIOCHI MATEMATICI ALLA CORTE DI CARLO MA

15.00

Autore: ALCUINO DI YORK
Editore: ETS
Collana: FUORI COLLANA
ISBN: 9788846743862

1 disponibili (ordinabile)

COD: 9788846743862 Categoria:

Descrizione

Da dove viene la famosa espressione “salvare capra e cavoli”? Da un gioco di logica matematica, apparentemente semplice, ma dagli sviluppi curiosi. Il testo qui proposto contiene molti giochi del genere. Si tratta di “scherzi” e indovinelli ed è il primo dove viene enuncialo il noto rompicapo del lupo, della capra e del cavolo. Alcuino di York infatti, un monaco inglese chiamato alla corte di Carlomagno nell’anno 781, raccolse una serie di problemi originali e divertenti da usare come strumento per l’educazione dei giovani. Incredibilmente moderno, tanto da anticipare di vari secoli l’enunciazione di problemi matematici importanti, ebbe grande successo nel mondo antico. Questa seconda edizione è arricchita di nuovi giochi, anche questi presi da testi aventi carattere didattico. Di particolare interesse quelli tratti da aritmetiche pratiche del Medioevo italiano, dove i giochi matematici erano proposti con l’intento di distrarre gli allievi dalle noiose applicazioni commerciali. Una puntuale bibliografia e il testo latino originale consentono all’appassionato e allo studioso una lettura più approfondita.